I disturbi muscoloscheletrici lavorativi

Da recenti studi è stato evidenziato che nei contesti professionali europei i disturbi muscoloscheletrici lavoro-correlati (DMS) sono un problema molto frequente e diffuso. Questi disturbi includono mal di schiena, dolore al collo e patologie a carico degli arti superiori. Sono vari i fattori di rischio che concorrono nel tempo tra cui fattori fisici e biomeccanici, organizzativi e psicosociali nonché quelli individuali.

Aziende Protette partecipa alla campagna «Ambienti di lavoro sani e sicuri. Alleggeriamo il carico!» promossa dall’Agenzia europea per la sicurezza e la salute sul lavoro. L’obiettivo della campagna è la sensibilizzazione sul tema per prevenire e gestire i DMS.

Spesso le misure volte a prevenire e gestire questi disturbi sono semplici e poco costose.
Attraverso un sopralluogo, offriamo la possibilità di valutare nella propria azienda i rischi della movimentazione manuale dei carichi, dei movimenti ripetitivi o da sovraccarico degli arti superiori e delle posture incongrue.

I disturbi muscoloscheletrici sono un problema non solo per il singolo lavoratore, ma anche per le imprese essendo una delle cause più frequenti di minor produttività, assenze per malattia e prepensionamento.

Contattaci per un sopralluogo e valuta i rischi presenti nella tua azienda.